BOLDINI - LO SPETTACOLO DELLA MODERNITA’

Forlì, Musei San Domenico - 1 Febbraio - 14 Giugno 2015

Nell’ambito della mostra BOLDINI - LO SPETTACOLO DELLA MODERNITA’, inaugurata a Forlì ai Musei di San Domenico e destinata ad essere uno degli appuntamenti più importanti del 2015, è stata allestita una sezione dedicata a SEM e all’amicizia che lo legava a Giovanni Boldini, oltre che a e Paul-César Helleu nella Parigi capitale della della Bella Epoque.
 

Della sua grande amicizia con Helleu e Boldini, nel 1931 Sem disse: "Per venticinque anni non ci siamo mai, per così dire, lasciati: Avenue du Bois, a Longchamp, ad Auteuil, da Maxim, a Deauville; sullo yacht di Helleu, non si vedeva che noi. Jean Lorrain, nelle sue cronache mondane, ci citava sempre insieme: Boldini, Helleu e Sem” 
 

Sem, Helleu, Boldini e Coco Chanel

Sem e Boldini a Parigi

Boldini, Helleu e Sem sullo yacht di Helleu

Boldini, Sem, e Helleu a Dauville

Qui di seguito potete ammirare alcune delle litografie esposte alla mostra

La rassegna, nata per iniziativa della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, ha un carattere innovativo e si propone di rivisitare la vicenda artistica di Boldini, esponendo, oltre a tanti capolavori assoluti, anche opere meno note al largo pubblico, tra cui la produzione grafica, gli acquarelli, con una riconsiderazione importante della prima stagione macchiaiola attraverso la presentazione degli affreschi murali della Villa Falconiera di Pistoia.
 

I due dipinti di Boldini raffiguranti SEM presenti alla mostra.

 

2010 - present

2010 - present

© 2013 P.IVA 03800470100